Biografia | Discografia | Live & News | Multimedia | Link | Contatti

 

  

 

 

 

 

MARCELLO CAPRA - BIOGRAFIA


Marcello Capra nasce a Torino nel 1953 e inizia il suo percorso artistico giovanissimo, con il complesso beat dei Flash. Studia il contrabbasso al Conservatorio di Torino e fonda il gruppo di rock progressivo Procession, con cui nel 1972 pubblica Frontiera, presentato alla stampa con un concerto al Piper di Roma. Con i Procession partecipa ai più importanti raduni pop dell’epoca, tra cui il leggendario Festival di Villa Pamphili a Roma nel 1972, dividendo il palco con nomi del calibro di Van Der Graaf Generator, Osanna e The Trip, quello di Gualdo  (MC) con Le Orme e Banco Del Mutuo Soccorso e quello di Travagliato (BS) con il Rovescio della Medaglia.

Dopo lo scioglimento del gruppo, Marcello pubblica per la torinese MU il suo primo album solista dal titolo Aria Mediterranea (1978). Capra inizia a sviluppare quello stile chitarristico così personale e preciso che diventerà il punto forte delle sue proposte a venire. Subito dopo inizia un periodo di grande attività e fermento: collabora dal vivo e in studio con i cantautori Enzo Maolucci e Tito Schipa Jr., partecipa in veste solista alla 1° edizione della rassegna Le Corde nel Mondo a Milano, affianca l’attrice-cantante Raffaella De Vita nello spettacolo Canti e Voci di Raffaele Viviani, collabora musicalmente con il gruppo teatrale L’Invenzione e partecipa ai tour italiani di leggende della musica acustica inglese come John Martyn e Dave Cousins.

Marcello per un lungo periodo si dedica a studiare la propria proposta creativa e si ripresenterà solo nel 1993: con il brano Combat partecipa a Fafnir, compilation edita dalla milanese Kaliphonia. Nel 1994 pubblica per Mellow Records Imaginations, che racchiude la ristampa di Aria Mediterranea e una serie di inediti. Nel 1998 pubblica per la Toast Musique di Giulio Tedeschi Danzarella, un lavoro che dimostra la notevole maturità raggiunta. Nel maggio 1999 inizia la sua partecipazione alla IV Convention Internazionale A.D.G.P.A. (Atchins Dadi Guitar Player Association) di Soave. Alla fine dell’anno pubblica Biosfera, nel quale prosegue la ricerca di temi, ritmi e armonie che con stile personalissimo esegue in solo alla chitarra acustica. Nel 2002 la Toast Musique pubblica Alchimie, presentato in anteprima nazionale a Sarzana, nel contesto dell’Acoustic Guitar 7th International Meeting, presso lo stand di Unplugged Chitarre. Si esibisce con successo al MEI 2002 e partecipa a due grandi manifestazioni per la pace a Torino nei primi mesi del 2003. Invitato alla X Convention internazionale A.D.G.P.A., svoltasi a Sarzana a fine maggio del 2003, presenta il seminario-concerto dal titolo Perché non suonare italiano?. È assoluto protagonista alla Festa della Musica 2003 con diverse performance. Per la seconda volta partecipa con due live al MEI di Faenza nel novembre 2003, e il 6 marzo 2004 suona per 30 minuti le sue composizioni alla I Edizione del Festival della Musica di Mantova.

Partecipa alla I Edizione di Acquadalsole, festival internazionale di musica e letteratura a Brugherio (MI). Il 21 giugno nell'ambito della Festa della Musica 2004 interviene al Convegno Lo stato della musica in Italia e l'orgoglio di essere indipendenti. Il 2005 si apre con uno show-case alla Fnac di Torino e in maggio Marcello presenta un altro seminario alla XII Convention Internazionale A.D.G.P.A.: Armonie melodico-ritmiche nella chitarra a plettro. Nel maggio del 2005 esce il suo nuovo album solista Vento teso, ancora per la Toast Musique, a cui seguiranno molte performance chiudendo un anno intenso e significativo. Il 2006 inizia con una registrazione a Rai 1 per il popolare radio-show DEMO, condotto da Michel Pergolani e Renato Marengo: cinque brani eseguiti dal vivo tratti dell’ultimo album Vento teso e un’anteprima ancora inedita, grande atmosfera in studio per una performance che verrà trasmessa il 16 marzo. Il 21 settembre 2007 esce in distribuzione nazionale Ritmica-Mente, che subito riscuote un notevole apprezzamento dalla critica specializzata, ad esempio su testate come MusikBox, MovimentiProg, Guitar Club, Guida Prog Supereva e Il Mucchio. Nel novembre 2007 Marcello presenta in un lungo live il suo ultimo lavoro alla Fnac di Grugliasco (To) e partecipa sempre con due performance all’XI Edizione del MEI di Faenza.

Per Marcello il 2008 è un anno dedicato soprattutto allo studio del nuovo album Preludio ad una nuova alba, che vedrà la luce nel 2010, con brani inediti e due brani già editi, interpretati in modo molto differente dagli originali, novità nell’uso delle chitarre e qualche sorpresa.  In maggio suona all’Arteri’a di Bologna, il 13 giugno è ospite di Rock City Nights, fortunato radio-show di Radio Città BN condotto dal noto giornalista musicale Donato Zoppo, dove festeggia il trentennale del suo Aria Mediterranea; sempre in giugno partecipa alla Festa della Musica di Torino, il 3 luglio è ospite speciale ad un reading alla Topia, caratteristico locale sulle colline torinesi, dove poi in ottobre eseguirà un concerto in solo. Inizia una collaborazione nell’ambito di ArtRockTorino, associazione fondata da Enzo Maolucci, cantautore rock con il quale riprende un sodalizio anche in ambito live. La serata dell’11 dicembre 2008 è un'occasione speciale: all’Artintown di Torino Marcello è special guest della Festa Toast, organizzata dal patron Giulio Tedeschi. Qui ha modo di esibirsi con tanti giovani gruppi e di presentare in anteprima assoluta alcuni brani tratti da Preludio.

Il 2009 di Marcello Capra si svolge all’insegna di grandi live e novità. Il 18 aprile partecipa alla Festa della Musica al celebre record-store torinese Rock & Folk. Il 3 e 4 luglio si esibisce e tiene un seminario alla XVI Convention ADGPA che si tiene a Conegliano Veneto (TV), con nomi del calibro di Riccardo Zappa, Paolo Cattaneo e Giorgio Cordini. In estate partecipa a due eventi in memoria del grande Demetrio Stratos, in occasione dei 30 anni della scomparsa: il 7 giugno Marcello è al Caffè Basaglia, storico locale torinese che da sempre ospita le sue performance; il 7 luglio alla Certosa Reale di Collegno (TO) Marcello è ospite di un grande concerto memorial con Patrizio Fariselli (Area), Bobo Boggio (Fratelli di Soledad) e Gigi Venegoni (Arti & Mestieri). Il 20 novembre, insieme alla prog band degli Aquael e allo storico batterista dei Trip Pino Sinnone, Marcello si esibisce in un concerto di presentazione del libro Prog 40. Il 28 e 29 novembre è nuovamente a Faenza, partecipa come sempre al MEI: per la XIII Edizione del Meeting, il chitarrista ha suonato allo Stand di Radio1 Rai e ha preso parte alla Festa dei 30 anni di Toast Records.

Alla fine del 2009 la grande notizia: scaduto il contratto con la Toast, Marcello Capra suscita l’interesse della Electromantic Music di Beppe Crovella, storico tastierista degli Arti & Mestieri e produttore. Il 28 gennaio 2010 esce il suo ottavo album, dal titolo Preludio ad una nuova alba. È un disco di grande successo, accolto con lusinghieri apprezzamenti dalla critica specializzata: testate come Jam, Rockerilla, Il Mucchio, Classix e Guitar Club (ma anche BlogFoolk, Music Club, Il Popolo del Blues, Artists & Bands etc.) sostengono la nuova fatica del chitarrista, che come sempre porta i suoi guitar-recital anche dal vivo.

Il 2010 è un anno di grande attività per Capra, che prosegue il suo percorso live con costante autorevolezza e lavora in studio a due progetti di grande importanza. Il primo è la partecipazione speciale a Vivendo nei miei sogni, il disco d’esordio di Eleonora Zollo, sostenuto da Telethon Italia e finalizzato a scopi benefici. Il disco della Zollo è prodotto da Beppe Crovella e dalla sua Electromantic, lo staff artistico che Marcello ha scelto per il suo nuovo album, al quale comincia a lavorare dall’inizio del 2011.
Il 9 marzo 2011 Marcello è special guest alla Notte delle Chitarre, durante la quale presenta al pubblico la sua nuovissima chitarra Great Owl (realizzata dal liutaio Maurizio Cuzzolin) e in anteprima alcuni brani che saranno destinati al nuovo album. Proprio a marzo Capra è in studio con Crovella e Silvana Aliotta, indimenticata vocalist dei Circus 2000, una delle più importanti rock band italiane dei primi anni ’70. Con Beppe e Silvana nasce il nuovo disco, il nono, della lunga vicenda artistica di Marcello: si chiama Fili del tempo e mostra la svolta del chitarrista torinese, capace di abbracciare passato e futuro in un album struggente e creativo. Il disco esce il 26 giugno 2011 e viene presentato in anteprima alla XVIII Convention ADGPA – Guitar International Rendes-Vouz (alla quale partecipano colossi come Bob Bonastre) di Pieve di Soligo e Conegliano Veneto. 

Il 2011 è stato un grande anno terminato con molte soddisfazioni, tra queste l'incisione del brano Oltre per il progetto benefico Cosa restera’ di me? - a favore dell'AIAS Savona -  e il brano Aspettando Jackpot  con la collaborazione di Silvana Aliotta e il testo di Mauro Selis, psicologo, che ha vinto un concorso sul web contro la dipendenza dal gioco d'azzardo.
Oltre a queste partecipazioni ci sono due performance signicative:  il 7 ottobre e il 2 dicembre a Milano, nei locali Blues House e La salumeria della musica, anche benefiche,  con il fine di raccogliere fondi per Emergency e per gli alluvionati di Genova, dove ha partecipato insieme a molti altri musicisti.

10 dicembre 2011, esegue dal vivo i brani Oltre e For Tibet nella Sala del Consiglio Comunale di Savona in favore di A.I.A.S - Associazione Italiana Assistenza Spastici. Il 29 marzo 2012 al Magazzino di Gilgamesh con ospite speciale Silvana Aliotta, il 16 aprile presenta il suo ultimo album. Da Feltrinelli a Torino, nello stesso mese entra a far parte del cast artistico dell’Associazione MusicArTeam di Savona, il 22 giugno partecipa insieme ad altri chitarristi ad un concerto nella splendida cornice della Cascina Caccia di S.Sebastiano da Po, bene confiscato alla criminalità organizzata, per le Associazioni Libera, Acnos, Gruppo Abele.

Il 12  ottobre ritorna alla Blues House, serata Jamburrasca organizzata per beneficenza ai terremotati dell’Emilia, il 28 ottobre esegue le sue composizioni nell’ambito della Fiera Internazionale del Libro a Novegro (Mi). 

Alla fine del 2012 il panorama della discografia progressive riceve una grande notizia: Marcello Capra ritrova alcuni vecchi nastri sui quali era incisa una lunga performance dei Procession, un vecchio concerto registrato il 9 gennaio 1972 al Lio Club di Chieri (TO), esattamente un anno dopo la costituzione del gruppo. Il materiale è composto da cover di estrazione rock-blues (Free, Led Zeppelin, Atomic Rooster etc.) e la band si presenta in quintetto con Capra, Gaza, Girardi, Mario Bruno all'organo hammond e Nico Spallino alla batteria. Il 18 dicembre 2012 la Electromantic pubblica in distribuzione nazionale e internazionale 9 gennaio 1972: la testimonianza di quel seminale concerto, rimasterizzata da Beppe Crovella.

Marcello inizia il 2013 realizzando su youtube un video con la composizione: Onda Luminosa, il suo “manifesto per il 2013” arricchito dalle foto di Emanuele Cerruti e Susanna Buscaini, un inno alla giovinezza, alla creatività  e al futuro dove si rivela un concetto di universalità della musica senza confini.
L’8 marzo presenta alla libreria Feltrinelli di Torino il cd  9 Gennaio 1972 il live dei Procession ritrovato dopo 40 anni, presentato e intervistato dal giornalista e scrittore Donato Zoppo. Il 4 aprile dagli studi di Saxa Rubra a Roma per RAI 1 partecipa insieme a Silvana Aliotta alla trasmissione Unomattina Caffè, dove in diretta esegue la cover di I’m so glad, il brano di Skip James portato al successo dai Cream, in versione voice guitar e l’intervista in studio. Insieme al percussionista indiano Kamod Raj e il flautista Lanfranco Costanza realizza il progetto Glad Tree un trio acustico, dove interpreta le sue composizioni arricchite dai colori e dalle suggestioni orientali delle tabla  del canto sufi, dei flauti  in un’alchimia di culture dove l’Occidente incontra l’Oriente, dove i chiaroscuri e le danze conducono verso sentieri di spiritualità. Il 28 maggio partecipa al concerto come unico solista per ST'ART - Lo stato dell’arte al Teatro dell’Antoniano di Bologna.
Il 31 maggio con Glad Tree partecipo alla storica Rassegna Internazionale “Tastar de Corda” nella chiesa di S. Croce a Beinasco (TO).

Dopo un anno di attività dal vivo, il 22 gennaio 2015 i Glad Tree presentano l'album di debutto Onda Luminosa al Teatro Cardinal Massaia di Torino. Il disco stupisce il pubblico e la critica (ottimi commenti su Rockerilla, Blow Up, Guitar Club, Jam,Musica Jazz etc.) per l'originale commistione tra blues, folk, jazz e musica indiana.

2 luglio 2016 partecipa in "solo guitar" al Festival del Monferrato a Moleto patrocinato dall'Associazione Mattia Moreni. Il 10 luglio ritorna per la settima volta alla XXIII Convention ADGPA, XI Guitar International Rendez-Vous a Pieve di Soligo (Villa Brandolini) e Conegliano (Ex Convento San Francesco) la piu' longeva ed importante rassegna dedicata alla chitarra acustica in Italia. In ottobre cambio di formazione nei Glad Tree, entra nel trio Mario Bruno alle tastiere e al corno, inizia un nuovo percorso che portera' con radici blues, deviazioni jazz,sensazioni world e pennellate di musica da camera, ad una diversa proposta live per il 2017 e una futura incisione.

Il 22 settembre 2017 esce in distribuzione italiana ed estera il secondo lavoro dei GLAD TREE, dal titolo : OSTINATOBLU per l’etichetta M.P. & RECORDS distributo da G.T. MUSIC DISTRIBUTION. Il lavoro è prodotto da GLAD TREE e Vannuccio Zanella.



Discografia con i Procession:

 Frontiera (Help, 1972)

9 Gennaio 1972 (live-album Electromantic, 2012) 


Discografia solista:


Aria Mediterranea (MU, 1978)

Imaginations (Mellow Records, 1994)

Danzarella (Toast, 1998)

Biosfera (Autoproduzione) 1999

Alchimie (Toast, 2002)

Vento teso (Toast, 2005)

Ritmica-Mente (Toast, 2007)

Preludio ad una nuova alba (Electromantic, 2010)

Fili del tempo (Electromantic 2011)

 

Discografia con Glad Tree:

Onda Luminosa (2015)

OSTINATOBLU (2017)


Info:

Marcello Capra official website:
www.marcellocapra.com

Synpress44 Ufficio stampa:
www.synpress44.com

 
 







 

 

 
 

2009 Marcello Capra | Home |